• Il mercato immobiliare torna a crescere. In alcune zone di Firenze valori delle case scesi anche del 30%

    27/03/2017

    Il mercato immobiliare torna a crescere. In alcune zone di Firenze valori delle case scesi anche del 30%

    Buona offerta, prezzi abbordabili e mutui convenienti: comprare casa è un investimento sicuro. Dopo anni difficili, con domanda di credito precipitata del 50%, dalla seconda metà del 2014, si è registrata un’inversione di tendenza che sta incrementando il passo nella direzione di una crescita moderata, costante e soprattutto sana. Mai come in questo periodo infatti è più conveniente comprare casa indebitandosi. Le ragioni? “I mercati di riferimento, immobiliare e degli impieghi (mutui) sono ai loro livelli più bassi di sempre, anche se a inizio 2017 il tasso fisso ha avuto un moderato ritocco verso l’alto - spiega Massimo Gabelli, responsabile Toscana per MedioFimaa -. I prezzi delle case, scesi in Italia mediamente del 35% ed in alcune zone di Firenze almeno del 25%, si sono adesso assestati e si può ipotizzare che abbiano toccato il fondo. Lo stesso per i tassi di interesse, i cui parametri di riferimento sono addirittura scesi sotto lo zero. Per comprare una casa per la quale nel 2007 non sarebbero bastati 300.000 euro a fronte di una rata di mutuo con tassi al 5/6% di 1600 euro, oggi ne servono meno di 220.000, pagabili in rate costanti mensili di 826 euro a tasso fisso”.

    Un altro elemento di grande opportunità è rappresentato dalla forbice tasso fisso/variabile, che si è fortemente contratta, portando molte famiglie a optare per la scelta più tranquilla, rappresentata dalla stabilità e della certezza della rata, con tassi medi nell’ordine del 3% contro un variabile che mediamente si attesta sul 2%. “Questi fattori - prosegue Gabelli - hanno determinato una crescita del mercato immobiliare che nel 2016 in Italia è stata mediamente del 20%, anche se qualche punto in meno per Firenze (15%), con un incremento più che proporzionale di coloro, circa il 60-70%, che per comprare ricorrono al prestito. Ne consegue che il mercato dei mutui è tornato a crescere, in forza anche di una maggiore e sempre più variegata offerta da parte delle banche, che stanno tornando in cerca di nuova clientela che ora può contare sullo strumento del mutuo ipotecario, finanziamento considerato tra i più sicuri e a lungo termine”.

     

    Good offer, affordable prices and affordable mortgage: buy a house is a safe investment. After difficult years, with credit demand plummeted by 50%, from the second half of 2014, there was a reversal of the trend that is increasing step towards moderate growth, steady and above all healthy. Never as in this period it is cheaper to buy the house into debt. The reasons? "The markets, real estate and loans (mortgages) are at their lowest levels ever, although at the beginning of 2017 the fixed rate has had a moderate touch-up - says Massimo Gabelli, head for Tuscany MedioFimaa -. Home prices, took to the Italian average of 35% and in some areas of Florence at least 25%, they are now settled and it can be assumed that they have hit bottom. Same for interest rates, whose benchmarks are even fell below zero. To buy a house for which in 2007 would not be enough 300.000 euro in the face of an installment loan with rates at 5/6% of 1600 Euros, today we serve fewer than 220,000, payable in monthly equal installments of 826 euro at a fixed rate ".
    
    Another great opportunity element is the scissor fixed / floating rate, which is strongly contracted, leading many families to opt for the quieter choice, represented by the stability and certainty of the installment, with average rates of around 3% against a variable that average stands at 2%. "These factors - says Gabelli - led to growth in the real estate market in 2016 in Italy was an average of 20%, even if some point less for Florence (15%), with a more than proportional increase of those, about 60-70%, that to buy resort to borrowing. It follows that the mortgage market is growing again, under even greater and more varied offer from the banks, who are returning in search of new customers who can now count on the mortgage instrument, funding considered among the safer and long term. "

     

    Indietro